Come gestire la Comunicazione aziendale

0

 

Raggiungere il potenziale cliente, interessarlo e acquistare la sua fiducia.

Potremmo sintetizzare così gli obiettivi della nostra Comunicazione aziendale.

  1. Raggiungere il potenziale cliente

Ovviamente è la prima e indispensabile fase. Se hai qualcosa da vendere (un prodotto, un infoprodotto, un servizio) devi trovare le persone che potrebbero acquistare quello che offri. In parole povere: devi farti conoscere. Per farlo devi creare un ponte tra te e il tuo potenziale cliente: questo ponte è rappresentato dalla tua Comunicazione aziendale. Più efficace sarà, più aumenteranno le possibilità che i destinatari delle tue comunicazioni diventino tuoi clienti.

  1. Interessare il potenziale cliente

Una volta raggiunto il potenziale cliente, il secondo obiettivo della tua Comunicazione aziendale deve essere quello di attrarre la sua attenzione: quello che scrivi deve suscitare il suo interesse. Per ottenere questo risultato devi offrire contenuti che possano fornire risposte alle domande del tuo lettore, che possano risolvergli un problema, che riescano a soddisfare una sua esigenza, necessità. Insomma la tua comunicazione non deve mirare subito a vendere, non deve presentarsi come una proposta commerciale ma deve far capire al lettore che tu, la tua azienda, la tua esperienza, la tua professionalità, potete essere un valido supporto e potete essere in grado di dare al lettore le risposte che cerca.

  1. Acquistare la fiducia del potenziale cliente

Ponendosi in una posizione autorevole, capace con i propri contenuti di interessare il lettore facendogli capire che sei in grado di poterlo aiutare, riesci pian piano ad ottenere anche la sua fiducia. Il lettore, interessato a ciò che scrivi, comincia a vederti come un esperto del settore e abbassa le sue difese, abbatte il muro di diffidenza eretto davanti al messaggio di uno sconosciuto. Il potenziale cliente adesso è sempre più vicino a trasformarsi in cliente.

Le domande da farsi prima di scrivere

Occorre tenere sempre in mente questi tre obiettivi quando si decide d’intraprendere una strategia di comunicazione aziendale.

Che tu scriva post per il blog aziendale o comunicati stampa o contenuti per i social network devi comunque sempre farti alcune domande su quello che vendi o offri: Il mio prodotto o servizio in che modo può aiutare qualcuno? Per quale target di clienti è più indicato? In che cosa il mio prodotto o servizio si differenzia rispetto alla concorrenza? Quali problemi può risolvere? Quali sono le principali obiezioni che potrebbero presentarti i potenziali clienti?

 

Servizi per aumentare la visibilità online

 

Hai bisogno del supporto di un Ufficio Stampa Musicale?

 

Approfondimento, corso online: Corso fondamentale di Gestione del Tempo e Produttività

 

 

Share.

About Author

Sono nato a Catania nel 1969. Maturità classica, Laurea in Scienze Politiche, sono orientatore in una scuola di formazione professionale, giornalista pubblicista dal 2004, consulente della comunicazione ed esperto in organizzazione piani di comunicazione e uffici stampa.

Leave A Reply