La comunicazione assertiva con un superiore aggressivo

0

L’assertività è un tipo di approccio relazionale che permette di affrontare le persone aggressive e tutti quelli che, in generale, hanno un carattere difficile.

Cerchiamo di capire in sintesi cosa si intende per assertività. La parola deriva dal latino e significa “asserire” o meglio affermare se stessi.

  • E’ quindi un approccio comunicativo basato sulla capacità di esprimere con chiarezza, efficacia e autorevolezza le proprie opinioni.
  • E’ un comportamento che non è aggressivo e non è passivo ma si può definire attivo.
  • E’ un comportamento che manifesta la propria identità senza calpestare i diritti e le identità degli altri.
  • Una persona assertiva non giudica e nello stesso tempo è capace di accogliere e accettare anche le critiche.
  • Una persona assertiva riesce a comunicare le proprie idee e i propri sentimenti in modo chiaro e diretto senza mai scendere a comportamenti aggressivi e minacciosi.
  • Una persona che possiede questo tipo di doti comunicative è quindi capace di gestire in modo costruttivo le relazioni interpersonali.

Per tutta questa serie di motivi, la comunicazione assertiva è una capacità che può effettivamente cambiare in meglio la qualità della tua vita. Chi possiede questa abilità comunicativa in genere riduce i conflitti con gli altri, è meno stressato e si preoccupa in minor misura rispetto ad altri.

Le persone assertive riescono a soddisfare le proprie esigenze e quelle degli altri, hanno una forte autostima, non hanno paura di comunicare le loro emozioni, intrecciano relazioni più profonde e durature con gli altri e raggiungono i propri obiettivi lavorando efficacemente insieme ad altri.

Ritornando al post precedente “Come affrontare un superiore aggressivo” vediamo quindi come rispondere adeguatamente ed efficacemente a persone del genere.

La preparazione

  • Prima di avvicinarvi al vostro superiore per cercare di risolvere il problema e soprattutto prima ancora di aprire bocca ponetevi questa domanda: “Cosa posso modificare nel mio comportamento per frenare l’aggressività?” E’ una domanda che vi mette davanti alle vostre responsabilità e può aiutarvi moltissimo se in effetti l’aggressività del vostro capo è conseguenza di un vostro comportamento sbagliato. Modificando il comportamento si risolve il problema e si elimina l’aggressività, appunto perché il problema era un vostro comportamento non in linea con le aspettative del vostro superiore.
  • Ancora, prima di avvicinarvi al vostro capo, preparatevi il discorso che intendete fare e non dimenticate di proporre le possibili soluzioni al problema, restando comunque disponibili al compromesso per soddisfare il vostro superiore.
  • Una volta giunti davanti al vostro capo mantenete la calma, pur dimostrandovi partecipi e reattivi nella conversazione. La sola calma potrebbe essere fraintesa dal capo che potrebbe sentirsi ignorato e quindi diventare più aggressivo.

L’azione

  • Trovare il momento migliore per parlare con il vostro superiore. Mai affrontare il problema al culmine di una situazione altamente emotiva. Meglio attendere la fine della giornata o addirittura far passare qualche giorno in modo che le tensioni si allentino.
  • Rivolgendovi al vostro capo chiedetegli il suo parere e il proprio punto di vista sulla questione. Con questa tecnica eviterete di parlare per primo e avrete modo di comprendere i motivi dell’aggressività del vostro superiore che, tra l’altro, sarà contento di poter parlare e sarà contento che voi lo ascoltiate. Saper ascoltare può portare a grandi risultati.
  • Dopo aver fatto parlare il vostro capo cominciate a esprimere le vostre idee per risolvere il problema, evitando assolutamente attacchi personali. Chiedete un feedback al vostro superiore sulle vostre idee e cercate di arrivare insieme alla soluzione migliore.
  • Mantenete sempre la conversazione su toni pacati e costruttivi e alla fine dichiarate al vostro superiore la vostra soddisfazione e contentezza per aver avuto la possibilità di ascoltarlo e di parlare con lui.
Share.

About Author

Sono nato a Catania nel 1969. Maturità classica, Laurea in Scienze Politiche, sono orientatore in una scuola di formazione professionale, giornalista pubblicista dal 2004, consulente della comunicazione ed esperto in organizzazione piani di comunicazione e uffici stampa.

Leave A Reply